Cecchini, Gazzola · Cittadella dei Musei

Cittadella dei Musei, Cagliari – archh. Cecchini e Gazzola

Il progetto dagli architetti Piero Gazzola e Libero Cecchini per la Cittadella dei Musei di Cagliari, realizzato dopo circa vent’anni dalla presentazione della prima versione (1956), si inserisce a pieno titolo nel rinnovamento che, tra gli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento, riguardò il dibattito sul restauro e sulla museografia. Il sapiente utilizzo dei materiali, la coinvolgente armonia degli spazi e la continua alternanza di antico e moderno fanno della Cittadella un luogo che “suscita attenzione e interesse tanto nello specialista che nell’uomo della strada” (P. Gazzola).

Le fotografie sono state esposte presso la Pinacoteca Nazionale di Cagliari in occasione della mostra “Fotografia e Architettura. Dialogo con i ragazzi del Liceo Dettori nella Legge 107“, evento finale di un percorso formativo svolto nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro.
Dal comunicato stampa del Ministero dei Beni Culturali: “La fotografia come visione oggettiva e soggettiva della Cittadella dei musei di Cagliari che, a 50 anni dalla sua costruzione, viene vista dall’obiettivo di Stefano Ferrando. La mostra, sotto il patrocinio di valenza internazionale del DoCoMoMo, Associazione per la documentazione e la conservazione degli edifici e dei complessi urbani moderni, supporta le fotografie dei ragazzi del liceo Dettori che nel progetto Alternanza scuola lavoro, sotto la guida del noto fotografo, Stefano Ferrando, hanno sperimento un itinerario di conoscenza del patrimonio artistico attraverso l’obiettivo.”

Articolo su SardiniaPost.